martedì 16 giugno 2009

ICI: proroga dei termini di accertamento e liquidazione

L'art. 27, co.9, della L. n. 488 del 28/12/2001 (Finanziaria 2002) ha disposto che i termini per la liquidazione e l'accertamento dell'imposta comunale sugli immobili, che scadono il 31 dicembre 2001, sono prorogati al 31 dicembre 2002, limitatamente alle annualità d'imposta 1998 e successive. Ha disposto altresì che il termine per l'attività di liquidazione a seguito di attribuzione di rendita da parte degli uffici del territorio competenti di cui all'art.qq, co.1, ultimo periodo del D.Lgs 30/12/1992 n. 594 è prorogato al 31 dicembre 2002 per le annualità d'imposta 1997 e successive.

Ancorché sulla base di una deroga espressa (ammessa dall'art. 1 dello Statuto del Contribuente), la norma viola la disposizione dell'articolo 3, co.3, dello Statuto del Contribuente (L. n. 212 del 27/07/2000) che prevede come i termini di prescrizione e di decadenza per gli accetamenti di imposta non possano essere prorogati.

Ufficio fiscale Apindustria Vicenza

1 commento: